Via Dolce Via – La Festa

10419024_10203951360008157_7414940664200954234_n

Da febbraio a giugno 2014 un gruppo di persone hanno deciso di lavorare per la realizzazione di Via Dolce Via e per iniziare un percorso di rivalorizzazione della vita della zona. OBIETTIVO: 7 giugno 2014, Via Dolce Via, la prima edizione della festa organizzata dalla gente per la gente.

PRIMA

Via dolce via_031

Via Dolce Via è una necessità!

Abbiamo bisogno di conoscerci, abbiamo bisogno di interagire, abbiamo bisogno di parlare di noi, di sapere che il nostro vicino, anche se ora in cassa integrazione, in realtà disegna benissimo, perché non chiamare lui per farci fare l’invito per il matrimonio. Cerchi un idraulico? Due numeri civici più in là c’è, non c’è bisogno di consultare l’elenco telefonico o la pagina web su cui per esserci oltretutto devi anche pagare. Abbiamo bisogno di ripeterci ogni giorno che quello che spendiamo è decisivo per la vita di molte botteghe, di negozi, di attività. Abbiamo bisogno di mostrare questo e molto altro e abbiamo bisogno di star bene quindi lo faremo divertendoci su Via Dolce Via!

La nostra Via per un giorno diventerà Dolce, molto Dolce, proprio come casa nostra!

Via Dolce Via è nata per conoscere il nostro intorno e qual è il modo migliore per farlo se non proponendo una festa, una festa a tutti gli effetti. C’è la musica, c’è l’arte, ci sono i bambini, ci sono le associazioni di zona che ci raccontano la realtà dei fatti, ci sono gli artigiani, i commercianti e gli abitanti, quelli che qui vivono da sempre e quelli che oggi stanno scoprendo il loro quartiere.

Via Dolce Via è la festa del quartiere, ma non di quelle feste pensate come diversivo per noi semplici consumatori, Via Dolce Via è un pomeriggio da passare insieme, è il salotto buono di casa che si apre anche tutti coloro che non sono della zona.

Abbiamo la Via libera dalle automobili per cinque ore, abbiamo spazio, abbiamo gente, FESTEGGIAMO INSIEME e INVITIAMO TUTTI A PARTECIPARE!

DOPO

Via dolce via_007

Sabato 7 Giugno 2014 si è svolta la prima edizione della festa “Via dolce via – La Strada è di tutti” che ha coinvolto artigiani, commercianti, associazioni, le scuole della zona paritarie e pubbliche di diversi gradi, gli abitanti delle vie interessate, la biblioteca più vicina e centinaia di persone venute anche da altre zone della città. Via Guerzoni e Via Davanzati sono state chiuse al traffico dalle 15 alle 20. Hanno partecipato con banchetti, azioni o spettacoli più di 80 realtà, tutte della zona, dalla sarta all’architetto, dalla stilista alle scenografe, dalle signore della parrocchia al coro di quartiere, tanti bambini. C’è stata musica, scambio di oggetti e di esperienze, erano presenti nuovi e spontanei gruppi di abitanti che hanno progettato delle azioni in occasione della festa, la loro festa. Le associazioni della zona si sono messe in gioco proponendo delle attività sulla via, alcuni cortili sono stati aperti ai passanti con aperitivi speciali o per semplici chiacchierate.
Hanno partecipato come spettatori attivi centinaia di persone che hanno fruito della festa in maniera gratuita e festosa. “Via Dolce Via” è stata una festa in cui gli attori sono finalmente stati gli abitanti e la strada senza automobili è stata utilizzata da tutti per un giorno di festa, per conoscere i propri vicini e per parlare della propria vita professionale e promuoversi anche sotto casa.

Via Dolce Via in realtà non si è svolta solo il 7 giugno, si è trattato di un lavoro lungo e capillare di relazioni, discussioni, coinvolgimenti più diversi, di comunicazione, raccolta di idee, pareri e critiche. Via Dolce Via è stata presente online (con il sito e i social network) e offline (porta a porta e nei tre punti Info: Mamusca, Terra del Fuoco e Opella) per tre mesi e mezzo, con l’obiettivo di trasmettere a tutti le potenzialità che una via chiusa al traffico, anche per un solo giorno, avrebbe potuto avere sulla vita personale e professionale delle persone.

A seguito delle numerose riunioni, che hanno visto sempre più persone presenti, anche la diffusione della festa è stata presa a cuore da molti, la partecipazione attiva di tutte le più diverse realtà locali è stata una delle chiavi del successo di Via Dolce Via.
La stampa ha manifestato interesse per la nostra festa alcuni giorni prima, pubblicando diversi articoli che ne hanno favorito la promozione, è stato tuttavia interessante notare come anche nei giorni successivi siano usciti degli articoli che hanno colto e raccontato dell’entusiasmo di una festa come Via Dolce Via.

Via Dolce Via è stato un esperimento ben riuscito, che ha bisogno di affinarsi, di migliorare e di continuare ad essere. Anche i commercianti, le associazioni, gli abitanti e gli artigiani più scettici hanno, nei giorni successivi alla festa, dimostrato felicità e stupore per aver avuto sulle nostre care vie tanta gente coinvolta e entusiasta di condividere quest’esperienza.

Il tutto è stato realizzato grazie al sostegno ed al fondamentale contributo del Consiglio di Zona 9, ma il lavoro più grande è stato fatto da un gruppo di persone che hanno delle attività diverse sulle vie coinvolte e che lavorano sodo anche per migliorare la realtà circostante, persone che ci hanno creduto profondamente e che oltre a proporre una festa hanno voluto dare un messaggio a chi tutti i giorni vive e lavora nel nostro quartiere ed a tutti coloro che hanno un ruolo nel Consiglio: chiudere la strada al traffico e dare la possibilità agli abitanti di utilizzarla è un ottimo modo per favorire i rapporti affettivi e lavorativi, due elementi che oggi solo insieme possono rendere felici le persone.

… E POI?

Via dolce via_030

Questo è solo l’inizio, Via Dolce Via, come qualcuno ha detto, è stata una miccia, ora tocca a tutti noi fare qualcosa per farla vivere.
Il primo passo è stato un manifesto, una sorta di dichiarazione di intenti, ancora in corso di elaborazione e che può essere arricchita e migliorata con i pareri di tutti.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s